giovedì 29 maggio 2014

tagliatelle di grano saraceno alle verdure



Questo è un piatto molto semplice ma saporito ,che si prepara molto velocemente

Ingredienti

  • tagliatelle di grano saraceno biologico q.b
  • 2 carote gialle 
  • 3 zucchine
  • sale
  • pepe
  • olio
  • cipolla rossa
Preparazione

  • in una padella mettete l'olio ,la cipolla e fatela rosolare
  • pulite e tagliate le carote e le zucchine
  • con un pelapatate ricavate tante striscioline che metterete insieme alla cipolla
  • fate cuocere le verdure per il tempo necessario aggiungendo dell'acqua 
  • aggiustate di sale e aggiungete un po' di pepe nero
  • lessate le tagliatelle ed unitele alle verdure
  • fate saltare e insaporire per qualche minuto e servite in tavola
Buon appetito e alla prossima ricetta
Tovaglia blu Creativitavola

martedì 20 maggio 2014

La mia sfida con Pema


Oggi, care amiche voglio parlarvi della mia nuova collaborazione che ha come protagonista  il pane PEMA  Quando sono stata sfidata affinchè preparassi una ricetta che avesse come ingrediente questo pane , ho avuto qualche dubbio perchè è un pane diverso ,con un gusto molto particolare che, devo ammettere non avevo mai assaggiato fino all'arrivo del pacchettino. Amo le sfide per questo ho accettato con molto piacere ed entusiasmo Ci ho pensato qualche giorno e poi  mi sono messa ai fornelli Prima di descrivervi la mia ricetta vi voglio dare qualche breve informazione su quest'azienda che è nota in tutto il mondo e soprattutto da chi ama un'alimentazione sana e biologica Segale integrale, acqua, sale e nient’altro, questi i pochi e semplici ingredienti

 Si tratta di un pane semplice fatto con pochi ingredienti e una lavorazione che mantiene tutte le qualità dei cereali.Un pane che arriva fresco anche nei paesi con condizioni climatiche difficili perché è protetto da una confezione studiata appositivamente per questo scopo. E si mantiene fresco a lungo grazie alla lavorazione accurata, precisa, lenta.L'etichetta che lo accompagna fornisce nella lingua di ogni paese informazioni relative a ingredienti, lavorazione, valori nutrizionali.
I cereali usati per la preparazione del pane crescono nella stessa regione dove ha sede l’azienda, sono coltivati con il metodo dell’agricoltura integrata e sottoposti a puntuali controlli - dalla semina al raccolto. Il loro cammino per diventare pane PEMA comincia con l’acqua pura del Fichtelgebirge con la quale vengono lavati e poi lasciati in ammollo per avviare la germinazione e, ancora umidi, macinati senza ridurli in farina. Cominciano subito gli impasti e l’avvio della lievitazione con pasta madre, poi una cottura lenta a bassa temperatura. Così i cereali mantengono tutte le caratteristiche nutrizionali. Perché possano però esprimere al meglio tutte le loro qualità, il pane riposa 24 ore dopo la cottura prima di essere pastorizzato e confezionato.Se volete maggiori informazioni vi lascio i loro riferimenti http://www.pema.de/it
non vi dimenticate di mettere un bel mi piace sulla loro pagina facebook
 MI fa piacere mostrarvi quello che gentilmente l'azienda mi ha inviato per la realizzazione della mia ricetta il pacchettino conteneva 1 confezione di Pane di Segale Biologico e un cestino di 5 tipi integrali monoporzione come potete vedere dalla foto

Ma veniamo alla ricetta che mi auguro sia apprezzata da tutti voi ma soprattutto che vinca la sfida . Ho pensato di preparare uno sfizioso antipastino molto ma molto gustoso

POLPETTE in antipasto al profumo di noci

INGREDIENTI per 10 polpette

  • 1 uovo
  • 1 fetta di pane PEMA
  • 1 patata 
  • latte q.b
  • 1 mazzettino di prezzemolo
  • parmigiano q.b
  • sale
  • pepe
  • olio di semi per friggere
  • panna 
  • glassa di aceto balsmico
  • noci
  • pane grattugiato
PROCEDIMENTO

  • lessate una patata
  • fate ammorbidire una fetta di pane Pema in un po' di latte caldo
  • in un recipiente sbattete l'uovo con il sale, il pepe e il parmigiano
  • unite il pane e la patata schiacciata grossolanamente con una forchetta e 2 o 3 noci tritate
  • fate risposare il composto per un'oretta
  • passato il tempo di posa formate delle piccole polpettine che passerete in del pane grattugiato
  • friggete le polpette in abbondante olio di semi
  • una volata cotte ponetele su un vassoio coperto di carta assorbente
  • a questo punto potete decidere di presentare le polpette cosi come ho fatto io infilzandole in degli spiedini o deponendoli in un piatto di portata
  • accompagnate le polpette con della panna da cucina alla quale avrete unito qualche gheriglio di noce e della glassa
  • intingete le polpette nella panna e gustatele sia fredde che calde
Che dirvi care amiche ,questa ricettina ha sorpreso anche me ,erano favolose e tutti hanno fatto il bis.Queste sono soddisfazioni!!!!!!!!
Che dite avro' vinto la sfida?



Grazie per l'attenzione e aspetto ansiosa i vostri commenti
Ringrazio l 'azienda per la fiducia
Alla prossima e continuate a seguirmi 
Presto nuove sfide mi aspettano e vorrei che le viviate con me
Tovaglietta blu Creativitavola

mercoledì 14 maggio 2014

carciofi profumati alle erbe aromatiche


 Ed ecco a voi la seconda ricetta che ho realizzato con i prodotti dell'azienda CALLIPO

Carciofi profumati alle erbe aromatiche con aggiunta di filetti d'acciuga
Ingredienti

  •  4 carciofi
  •  4 o 5 foglie di basilico fresco
  •  un mazzettino di prezzemolo fresco
  •  4 o 5 foglie di menta fresca
  •  2 filetti d'acciuga
  •  pepe q.b
  •  sale nero di Cipro
  •  olio extravergine d'oliva
  •  capperi sotto sale
  •  1 spicchio d'aglio
Procedimento

  • pulite i carciofi dalle foglie piu' dure e poneteli in acqua e limone affinchè non si anneriscano
  • batteteli su un tagliere per farli aprire
  • in un tegame mettete un po' di olio le erbe ,l'aglio ,i filetti d'acciuga,i capperi( questi ultimi lavateli bene sotto l'acqua corrente per eliminare l'eccesso di sale) i carciofi e un bicchiere d'acqua
  • fate cuocere fino a quando i carciofi non si saranno inteneriti
  • servite con filetti d'acciuga e il liquido di cottura

Mmmh mio marito ha fatto il bis e mi ha chiesto di rifarglieli quanto prima!Che soddisfazione!
Le acciughe che ho usato fanno parte del kit che ho ricevuto dall'azienda CALLIPO



IL MIO PARERE:Le acciughe sono molto saporite e si sente che sono conservate con dell'ottimo olio d'oliva ,olio che usero' per qualche altra mia preparazione e che non gettero' via come faccio di solito
Ringrazio l'azienda per la fiducia e vi lascio i riferimenti per eventuali acquisti on line
http://www.callipo.com

Se voleste diventare fan della loro pagina fb cliccate sul link
https://www.facebook.com/tonnocallipo?fref=ts
Ora vi saluto e vado a preparare un'altra ricetta con i prodotti Callipo
Seguitemi sempre cosi numerosi ,grazie a tutti!
Alla prossima! Ciao

lunedì 12 maggio 2014

Calamarata al profumo di limone

Ed ecco a voi la prima ricetta realizzata con il tonno Callipo.
Si tratta di una calamarata al tonno ,una ricetta semplice e adatta alla prossima stagione estiva. Per realizzarlo ho preferito usare il tonno al naturale che oltre ad essere meno calorico riesce a conferire a questo piatto il giusto legame tra gli ingredienti



INGREDIENTI

  • 200 gr di calamarata
  • 1 scatola di tonno al naturale
  • funghi sott'olio q.b
  • succo e scorza di limone non trattato q.b
  • olio evo q.b
  • capperi sott'aceto q.b
  • sale rosa dell'Imalaya
  • pepe rosso 
PROCEDIMENTO

  • mettete in un tegame il tonno ,i funghetti tagliati a meta'e i capperi
  • lessate la calamarata e unitela al tonno 
  • mescolare ben bene tutti gli ingredienti ,aggiustate di sale unite il succo di limone e la scorza 
  • impiattate e cospargete di pepe rosso 
  • decorate il piatto con un fiore realizzato con un pomodoro e  del prezzemolo 
  • servite e gustate 
RINGRAZIO L'AZIENDA CALLIPO PER I PRODOTTI FORNITI PER REALIZZARE QUESTO SEMPLICE MA GUSTOSISSIMO PIATTO 
ALLA PROSSIMA RICETTA !

domenica 11 maggio 2014

CALLIPO :una storia che arriva dal mare







Sono molto felice di ospitare nel mio blog l'azienda CALLIPO Dovete sapere che io vivrei di tonno (è il mio cibo preferito),pertanto quando mi è giunta la proposta di collaborazione, ho accettato con molto entusiasmo, soprattutto perchè non lo conoscevo come marchio ,Da oggi ,dopo aver avuto il piacere di assaggiarlo, entrerà a far parte integrante della mia dispensa, Vi assicuro che non lo cambio con nessun'altro!!!
Com'è mia abitudine ,anche per quest'azienda vi voglio raccontare qualcosa sulle sue origini, sulla storia e sui prodotti prima di proporvi una delle mie ricette a base di questo incredibile e versatile ingrediente.

L'azienda nasce  nel 1913 ed è stata fondata  da Giacinto Callipo 

a Pizzo (Vibo Valentia), cittadina nel cuore del Golfo di Sant’Eufemia nota sin dall’antichità per la pesca del tonno di tonnara, L'azienda è stata la prima in Calabria, e tra le prime in Italia, a inscatolare il pregiato tonno del Mediterraneo pescato con il sistema delle “tonnare fisse Nei suoi quasi 100 anni di storia ha saputo affermarsi con successo in Italia e nel mondo diventando uno dei marchi piu' prestigiosi del settore ittico  Dal 1981 è guidata dal Cavaliere del Lavoro Pippo Callipo
Il vero segreto della qualità dei prodotti Callipo è nella loro lavorazione che viene effettuata, a partire dal tonno intero, completamente in Italia, nello stabilimento Callipo di Maierato (VV)che vanta circa 200 dipendenti per lo piu' donne
L'azienda Callipo  non si occupa solo della sua azienda ma è impegnata anche nella valorizzazione dei progetti sociali, culturali e associativi del territorio regionale..E'a fianco di Telethon dell'Ail e soprattutto delle sue dipendenti alle quali garantisce i controlli senologici annuali.Vi invito a leggere sul sito tutto quello che questa straordinaria azienda ha faatto e continua a fare per la sua regione e tutti i riconoscimenti ottenuti al seguente indirizzo http://www.callipo.com/ e che ne dite di mettere un bel mi piace sulla loro pagina fb?https://www.facebook.com/tonnocallipo?fref=ts

Ma veniamo ai prodotti che l'azienda produce abbiamo:

Linea tonno yellowfin (a pinne gialle) viene pescato negli oceani Atlantico e Indiano e congelato in salamoia direttamente a bordo delle navi.
Quindi, viene trasferito in tempi brevi nello stabilimento di Maierato, nel rispetto della catena del freddo, e sottoposto ad un ciclo di lavorazione giornaliero unico, a partire dal tonno intero.
Caratterizzato da una carne di colore rosa chiaro e piuttosto magra, il tonno Yellowfin è la varietà più pregiata tra i tonni di importazione.
Linea bottarga di tonno sono le uova del Tonno, sapientemente lavorate e stagionate.Questo pregiatissimo prodotto, dal gusto intenso e tanto apprezzato dagli intenditori, viene confezionato in vasetto di vetro ed e' disponibile in due formati: da 50g grattugiata; da 100g tagliata a filetti e conservata sott'olio extravergine di oliva.
In alternativa viene confezionata in pani sottovuoto di varia pezzatura.
Altri prodotti ittici come i filetti di alici e quelli di sgombro prodotti lavorati completamente a mano con olio extravergine d'oliva
La CALLIPO è dotata di un rigido sistema di tracciabilita'e rintracciabilita' che consente di risalire in qualsiasi momento a tutte le partite di materie prima impiegate e conoscere il fornitore Eccellenza delle materie prime ,controlli selettivi e rispetto delle sicurezze alimentari fanno di questo tonno un tonno adatto anche ai palati piu' esigenti
 Vi invito ad approfittare di questo straordinario sconto del quale potrete usufruire sul sito on line














Questi sono i prodotti che ho ricevuto











IL MIO PARERE: Eccellente 
I
Ora vi lascio e vado a mettermi ai fornelli,presto
 potrete leggere su questo blog delle ricette a base
 di tonno CALLIPO

Ringrazio l'azienda per la fiducia
Continuate a seguirmi sempre cosi numerosi
Alla prossima e buona settimana a tutti



domenica 4 maggio 2014

gnocchi besciamella e pistacchi


Quest’oggi voglio proporvi questo piatto che ho assaggiato qualche giorno fa a casa di una mia amica. Io l’ho trovato molto raffinato ma un pò pesante per questo vi consiglio di non esagerare con le porzioni.



INGREDIENTI (per 4 persone):

  •  1 confezione di pancetta

  • gnocchi di patate Rana

  • 10-15 pistacchi

  • olio

per la besciamella

  • 50 gr di burro

  • 50 gr di farina

  • 1/2 litro di latte

  • noce moscata

PREPARAZIONE

  • Preparate la besciamella facendo sciogliere il burro in un pentolino, versate la farina e fate cuocere per qualche minuto, quindi versate il latte caldo mescolate con una frusta onde evitare grumi e cuocete ancora per 5 minuti a fuoco basso. Aggiustate di sale e mettete un pò di noce moscata.

  • Fate rosolare la pancetta in un cucchiaio di olio, deve diventare diventare croccante

  • Mettete a cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata (saranno cotti quando saliranno a galla)

  • Mescolate la besciamella con la pancetta

  • Amalgamate agli gnocchi e cospargeteli con i pistacchi che avrete grattugiato precedentemente

  • Impiattate velocemente e portate subito in tavola

BUON APPETITO e alla prossima ricetta

zucchine semplici


Questa che vi propongo oggi è una ricetta semplicissima ma che vi consiglio di preparare quando le zucchine sono di stagione, perché più saporite  rispetto a quelle di serra.




INGREDIENTI:

  • 1 kg di zucchine

  • 4 o 5 foglie di menta fresca

  • sale

  • 1 spicchio di aglio

  • 2 uova

  • olio

PROCEDIMENTO:

  • pulite e mondate le zucchine e fatele a rondelle abbastanza sottili

  • mettete l'olio in una capiente padella, unite l'aglio  le zucchine, il sale e le foglie di menta, coprite con un coperchio girando di tanto in tanto

  • quando saranno cotte unite le uova sbattute e mescolatele alle zucchine

  • servite calde o tiepide

BUON APPETITO e alla prossima ricetta.

Tovaglietta beige CreativiTavola

Un set per la pulizia del viso

Salve amiche, quest'oggi vi voglio parlare di questo set che comprende, tonico, scrub e latte detergente  Beauty-by-Earth  e  spedito d...