lunedì 9 dicembre 2013

CREANAILS


Stendere lo smalto non è di certo una cosa semplice soprattutto quando dobbiamo stenderlo all'altra mano Ma c'è un accessorio che ho scoperto grazie a questa collaborazione che viene incontro a persone che come me hanno difficolta' nel mettersi lo smalto  Sto parlando di CreaNails,un set composto da "formine" di diverse misure così da permetterne il corretto utilizzo per tutte le dita. Semplicemente, basterà infilare il polpastrello nell'apposita fessura e adagiare i bordi facendoli coincidere con la forma delle nostre unghie Tutto lo smalto in eccesso si depositerà sulle "linguette", e sarà facilmente removibile con dell'acetone o semplicemente con dell'acqua.Ogni“formina” è contrassegnata da un numero che ne indica la misura: vi consiglio di scegliere la misura esatta perchè solo cosi lo smalto verra' steso perfettamente Dalla mia esperienza vi consiglio di stendere un sottile strato di smalto e di rimuovere il creanails solo quando lo smalto è ben asciutto onde evitare sbavature
Nella confezione troverete anche delle lunette adesive per realizzare la French Manicure. Ma vediamo dove reperirli :potete trovarli direttamente su www.CreaProducts.com la spedizione è gratuita per ordini superiori a 60 dollari oppure potete rivolgervi www.CreaClip.co.uk  il loro magazzino nel Regno Unito, quindi potrete avere i prodotti piu' velocemente senza oneri doganali.Per maggiori informazioni potete rivolgervi:
vi lascio con questo video http://www.youtube.com/watch?v=IILrbzqzh4E qui potete vedere l'uso esatto di questo sorprendente accessorio che ci fara' dire basta ad ore dall'estetista in attesa del proprio turno .Da non sottovalutare anche il risparmio una volta ammortizzato il costo iniziale
Spero che questa mia recensioni vi inviti a provare questo straordinario prodotto ,Fidatevi di una persona che prima di conoscere creanails era costretta a ricorrere ad altre persone per farselo mettere


Lenor UNstoppables

Buongiorno amiche, eccoci di nuovo insieme, questa volta per parlarvi di una collaborazione molto interessante. Si tratta di  Lenor   UNsto...