simply1

TEADS

giovedì 21 luglio 2011

i miei figli

VI PRESENTO I MIEI GIOIELLI PIU' PREZIOSI,QUELLI CHE PURTROPPO" NN RIESCO A TENERE IN CASSAFORTE!

giovedì 14 luglio 2011

Frisk ricicloso

Chi di noi nn ha mai acquistato i Frisk e dopo aver fatto fuori il contenuto ha preso la scatoletta e l ha gettata via? Ebbene stamattina anch'io mi sono ritrovata tra le mani due scatole ,buttarle? No,mai! E allora ecco  voi qualche idea riciclosa





Che ne dite? porta uncinetti,porta auricolare da borsetta ,portaspilli ,bottoni aghi e minuteria varia,e per finire attaccata al frigo con un po' di patafix per contenere,ricette prese al lampo e in attesa di essere scritte sul nostro ricettario,appunti vari e perchè nn usarlo come portamonetine da borsetta?E perchè nn usare questi piccoli contenitori per conservarci i piccoli avanzi di pannolenci? Insomma ragazze nn si butta via niente!

mercoledì 13 luglio 2011

pomeriggio colorato!





Ecco a voi il risultato di un noioso e caldissimo pomeriggio estivo............Non sapendo come passare il tempo ho pensato di dare nuova vita a un vecchio portafiori acquistato a Ikea,qualche tempo fa Vi mostro le varie fasi della lavorazione! Per prima cosa bisogna prendere del sale da cucina fino,metterlo in dei contenitori ,io ho riutilizzato quelli dei semifreddi che si acquistano al bar(della serie nn si butta mai niente),poi con dei pennarelli ,ho colorato il sale.Dopo aver colorato il sale con un imbuto l'ho inserito nel portafiori ,stando attenta a formare delle belle onde.Ho completato il tutto realizzando un piccolo fiore di pannolenci giallo che ho attaccato con un po' di colla a caldo al nastrino Che ne dite ,nn è una bell'idea estiva?

lunedì 11 luglio 2011

cactus e cactus

chi mi conosce sa bene,quanto io ami le piante grasse,i cosiddetti cactus.......................
guardate che originali cactus ha scovato una mia amica del gruppo"condivido con il cuore"
Fantastici ,meravigliosi!cerchero' di copiarli ma se nn ci riesco ,viste le spiegazioni in inglese le barattero' con qualcosa che so fare io! Che cosa? Lo devo ancora scoprire!

cestino portatutto

Ieri pomeriggio ,in un momento di noia ho cercato di abbellire il mio cesto portatutto................che ne dite ,è venuto carino o è meglio che nn mi vengano ste idee?ahaahaahaahah.....................................scusate è il caldo!

vi prego ,siate clementi e se vi va lasciatemi un commento!Accetto tutto anche le pernacchie!

venerdì 8 luglio 2011

London


Stamattina ho ricevuto la cartolina di Gabry Alberghina............nn vi dico l'emozione,anche se avrei voluto nn averlo saputo e godermi la sorpresa!Mia figlia Giulia adora Londra e quando a Penny Market hanno messo in offerta queste lenzuola nn ho potuto fare a meno che acquistarle ! Mi è balenata l'idea di fare una foto con la cartolina ricevuta ,questo è cio' che ne è venuto fuori ...........Carino vero?

mercoledì 6 luglio 2011

il mondo dei cactus

Una grande passione, i cactus! Tanti piccoli accorgimenti e suggerimenti su come coltivare le nostre amate piante grasse per ridurre al minimo la loro sofferenza in un ambiente che non appartiene a loro, ma in cui devono riuscire ad ambientarsi per sopravvivere.I cactus o si amano o si odiano profondamente e l'amore e l'odio per queste piante particolari e atipiche nasce dal riuscire a coltivarle correttamente per ottenere risultati soddisfacenti che si tramutano in sopravvivenza della pianta e in splendide e gratificanti fioriture.
Infatti, tutti i cactus in natura producono i fiori, necessari per la loro riproduzione e lo fanno in due casi, o perché sono in piena esplosione vegetativa oppure in fase terminale, come ultima possibilità per riprodursi.
La coltivazione dei cactus sembra qualcosa di estremamente complicato, ma in realtà bastano piccoli accorgimenti e un po' di attenzione per avere ottimi risultati e magnifiche collezioni.
Le varietà di cactus presenti in natura sono tantissime, ognuna con le sue caratteristiche, le sue esigenze e i suoi ritmi, ma in generale le loro esigenze si possono riassumere in poche, ma necessarie accortezze.
I loro nomi sono spesso bizzarri, difficili da pronunciare e da ricordare, dagli echinofossulocactus agli aztekium, dagli strombocactus disciformis alle epithelantha, ma basta leggere qualche libro specifico e pronunciarle un paio di volte per non dimenticarle.
Per quanto riguarda una corretta coltivazione occorre, una volta acquistato un cactus, controllare il terriccio perché spesso i vivai o i negozi di piante usano la torba che compatta e fa seccare le radici, soffocandole e provocando un lento ma graduale decesso della pianta e il consiglio è quello di sostituirlo con un buon terriccio drenante, possibilmente aggiungendo una piccola parte di sabbia e degli inerti (lapillo e/o pomice vulcanica, brecciolino) e sul fondo del vaso dell'argilla espansa o dei cocci di vaso spezzettati.
I cactus, per la maggior parte delle specie, prediligono posizioni soleggiate, ma è opportuno non esporli direttamente ai raggi solari perché rischiano scottatureproprio come il corpo umano, per cui è consigliato abituarli gradualmente ai raggi solari.
In inverno vanno in dormienza e non occorre dare loro acqua, ma in alcuni casi si può nebulizzare, possibilmente nelle giornate meno fredde e comunque non esporle a diretto contatto con fonti di calore o all'aperto, specie per chi vive al nord Italia dove le gelate sono frequenti.
I risultati? Splendide e copiose fioriture e tante piccole e grandi soddisfazioni

uno scorcio della miaa citta' ,visto dal mio balcone

Quando ho scattato questa foto,nn avrei mai immaginato di trovarmi di fronte a una foto cosi bizzarra........A me piace tanto,sembra quasi irreale !

martedì 5 luglio 2011

La mia mammillaria spinosa


la mia  Mammillaria spinosissima...........Pensavo che si stesse seccando ,vista la posizione che ha aassunto ,ma con mia grande sorpresa sono spuntati questi bellissimi fiori rossi...............I missteri della natura! Fantastica natura!